Come interpretare i livelli di difficoltà dei singletrack per MTB

La scala per singletracks comprende sei livelli di difficoltà compresi tra S0 e S5. Il livello di difficoltà dei tuoi Tour MTB viene calcolato secondo quanto stabilito in questa scala. La difficoltà è calcolata in base a diversi fattori come terreno, ostacoli, pendenza, curve e quindi del grado di abilità di guida richiesta.

  • Sentieri S0

    Sentieri privi di difficoltà. Superfici larghe su sterrato compatto senza rocce, radici o asperità.

  • Sentieri S1

    Sentieri su sterrati compatti con radici poco sporgenti e pietre di piccole dimensioni. Il terreno potrebbe essere smosso in alcune porzioni e potrebbe essere richiesto di guidare la bici in piedi per superare ostacoli.

  • Sentieri S2

    Sentieri su terreno smosso, con molte radici, pietre, curve strette e salite ripide. Sono richiesti capacità di frenata in spazi stretti e ottimo equilibrio.

  • Sentieri S3

    Sentieri su terreno scivoloso con pietre sconnesse, detriti e/o radici. Tornanti e passaggi tecnici. Sono richiesti ottimo controllo della bici e capacità di guida avanzate.

  • Sentieri S4

    Sentieri molto ripidi con passaggi difficili su pietraie e radici. Sono richieste condizioni fisiche e tecniche di guida avanzate come la capacità di spostare la ruota anteriore/posteriore o di frenare e restare in equilibrio perfettamente. Adatti solamente a mountain biker con molta esperienza.

  • Sentieri S5

    Sentieri molto impegnativi e poco battuti. Tornanti stretti, ostacoli, pendii sassosi, salti e pendenze estreme. Sono richiesti ottime capacità di guida e di frenata. Potresti dover spingere/trasportare la bici a mano su sentieri molto ripidi (quasi impossibili da percorrere).