komoot
  • Esplora
  • Tour Planner
  • Funzioni
Esplora

Il Cammino di Sant'Anna – un viaggio tra fede e tradizione

Tamme

Il Cammino di Sant'Anna – un viaggio tra fede e tradizione

Escursionismo – Raccolta by Marika Abbà

3-6

giorni

3-6 h

/ giorno

40,5 mi

8.850 ft

4.125 ft

Percorso dai pellegrini in viaggio verso l’omonimo santuario già durante il XV Secolo, il Cammino di Sant’Anna è un itinerario escursionistico amato da molti cuneesi. La tradizione vuole che ogni anno gli abitanti dei paesi della provincia di Cuneo si incamminino di notte per raggiungere il santuario. Non tutti coloro che intraprendono questa “avventura“ sono spinti dalla fede. Ciò che li accomuna è lo spirito di comunità, la voglia di raggiungere la meta insieme, di realizzare un sogno con i propri compagni. Posto a 2.035 metri d’altitudine, Sant’Anna di Vinadio è il santuario più alto d’Europa e si trova a pochi passi dal Colle della Lombarda, valico di frontiera tra Italia e Francia.

Questa Raccolta si divide in quattro tappe, modulabili secondo le proprie esigenze. L’itinerario parte da Cuneo, capoluogo di Provincia e città ricca di storia, prosegue verso l’ampia Valle Stura, attraversa piccoli paesi, borgate abbandonate in seguito al boom economico, per poi arrivare sotto le alte cime che circondano il Santuario di Sant’Anna di Vinadio. È un cammino propedeutico per chi ha il desiderio di cimentarsi in futuro in itinerari più lunghi e complessi, adatto anche a coloro che vogliono entrare in contatto con la vita quotidiana, le usanze e i costumi alpini.

Cuneo è facilmente raggiungibile in un’ora di treno da Torino Porta Nuova oppure in autobus da Torino Lingotto con cambio a Saluzzo (linee 91T/91 gestite da GrandaBus). Il Cammino di Sant’Anna parte proprio di fronte alla stazione ferroviaria.

Ti consiglio di intraprendere questo itinerario nel periodo tra metà giugno e metà settembre (il santuario chiude intorno al 20 di settembre). Inoltre, verso la fine di ottobre viene sbarrato l'accesso al vallone in vista dell’arrivo della neve e il conseguente rischio valanghe.

Versando una piccola quota potrai ritirare la tua Credenziale presso l’ATL del Cuneese, l’ufficio turistico di Cuneo. Questo contributo ti darà diritto a sconti presso le strutture convenzionate e aiuterà a mantenere puliti e ben tracciati i sentieri del cammino.

Potrai pernottare nelle strutture ricettive o nei campeggi presenti nelle diverse località lungo il Cammino. Qui trovi la lista delle strutture ricettive convenzionate suddivise per località: visitstura.it/sport-e-natura/il-cammino-di-santanna/dove-dormire

Non ti resta che preparare lo zaino senza dimenticare abbigliamento tecnico traspirante, qualche capo più caldo, una mantellina antipioggia, la giacca a vento, la borraccia, qualche barretta, un paio di scarponi resistenti e i bastoncini.

Una volta raggiunto il Santuario, non dimenticarti di ritirare il “Testimonium”, l’attestato che conferma il completamento del Cammino di Sant’Anna.

Per il ritorno potrai prenotare il servizio navetta contattando il Rifugio Sant’Anna: santannadivinadio.it

Vedi sulla mappa

loading
loading

Pianifica a modo tuo

Cosa aspetti a partire? Dai forma alla tua avventura e pianifica il percorso a tuo piacere basandoti sul Tour qui sotto.

Cammino di Sant'Anna

39,9 mi

8.750 ft

4.025 ft

Ultimo aggiornamento: ‪7 aprile 2022

Utilizza il Multi-Day Planner e pianifica questa avventura utilizzando le tappe suggerite in questa Raccolta.

Scopri di più
komoot premium logo

Tour e Highlight

  • Map data © Mappa Open Street contributors

    Tappa 1: Da Cuneo a Roccasparvera – Il Cammino di Sant'Anna

    Difficile
    05:14
    12,1 mi
    2,3 mph
    900 ft
    400 ft
    Percorso escursionistico per esperti. Ottimo allenamento richiesto. Sentieri facilmente percorribili. Adatto a ogni livello di abilità.

    La prima tappa del Cammino di Sant’Anna parte dalla stazione ferroviaria di Cuneo, facilmente raggiungibile in treno da Torino Porta Nuova. Puoi ritirare la tua Credenziale presso l’ATL del Cuneese, l’ufficio turistico affacciato sull’ampia Piazza del Foro Boario, per poi proseguire verso il centro della

    by Marika Abbà

    Dettagli
  • Difficile
    05:27
    10,9 mi
    2,0 mph
    1.975 ft
    1.750 ft
    Percorso escursionistico per esperti. Ottimo allenamento richiesto. Sentieri prevalentemente accessibili. Richiesto passo sicuro.

    Raggiungi Tetto Occelli e prendi il sentiero immerso nel verde per Gaiola, lascia che i tuoi passi vadano a tempo con il canto dei piccoli uccelli che volano da un ramo all’altro degli alberi. Le montagne intorno a te sono un reticolo di viottoli sterrati utilizzati dai partigiani tra il 1943 e il 1945

    by Marika Abbà

    Dettagli
  • Registrati e scopri luoghi come questo

    Ricevi consigli su singletrack, vette e tante altre avventure imperdibili!

  • Difficile
    05:01
    9,76 mi
    1,9 mph
    2.125 ft
    1.700 ft
    Percorso escursionistico per esperti. Ottimo allenamento richiesto. Sentieri prevalentemente accessibili. Richiesto passo sicuro.

    Il percorso della terza tappa parte dal centro di Demonte e corre lungo il sentiero che taglia a mezzacosta il pendio assolato del vallone. Una breve deviazione alla Cappella della Madonna del Pino ti permette di godere del magnifico panorama sul paese e sulla media valle. Qui c’è anche una fontana dove

    by Marika Abbà

    Dettagli
  • Difficile
    04:29
    7,69 mi
    1,7 mph
    3.850 ft
    275 ft
    Percorso escursionistico per esperti. Ottimo allenamento richiesto. Sentieri facilmente percorribili. Adatto a ogni livello di abilità.

    La quarta tappa del cammino è quella decisiva, diretta al Santuario di Sant’Anna di Vinadio. Affianca le mura del Forte Albertino e scendi verso il lago artificiale, un bacino balneabile molto frequentato dai locali, e continua in direzione dell’Alta Valle.

    

    Passeggiando per Vinadio ti capiterà sicuramente

    by Marika Abbà

    Dettagli

Ti piace questa Raccolta?

Commenti

    loading

La Raccolta in numeri

  • Tour
    4
  • Distanza
    40,5 mi
  • Durata
    20:11 h
  • Dislivello
    8.850 ft4.125 ft

Potrebbe anche interessarti

A passo lento nelle vallate occitane – GTA Sud Piemonte

Escursionismo – Raccolta by Marika Abbà

Lungo i vecchi sentieri della Carinzia – la Via del Sale austriaca

Escursionismo – Raccolta by Valerie

Tutto a Sud – La Puglia, da Bari a Santa Maria di Leuca

Ciclismo su strada – Raccolta by guido gazzaniga

Nel cuore della Catena di Belledonne – il tour dei laghi del Sept Laux

Escursionismo – Raccolta by Chloé Perceval